Chatbot: una lista per tanti usi

Abbiamo iniziato a parlare di chatbot nel mio precedente articolo. Lì abbiamo visto cosa sono e quali tipi possono essere sviluppati.

Mi piacerebbe continuare ad esaminare il tema, vista l’estrema attualità – a Berlino si è da poco chiuso il Chatbot Summit 2017  e visto che lo avevo promesso. In più, anche anche noi di ELbuild stiamo lavorando ad un nostro chatbot, di cui ancora non posso svelarti il nome. Te lo presenteremo ufficialmente la prossima settimana, perciò intanto, se ti va, vediamo come si sono mossi altri attori sul mercato.

Ho selezionato alcuni chatbot per mostrartene i principali usi e le più evidenti potenzialità. Coprono solo certi settori, ma in realtà non esiste industry che non potrebbe beneficiarne.

Mi auguro che da questa carrellata tu possa intuire come potrebbero esserti utili professionalmente. 

Se al termine della lettura fossi interessato, o anche semplicemente curioso, non fare il timido, scrivici tramite questo form, oppure interagisci con la nostra pagina Facebook! Commenta, mandaci un messaggio privato, quello che preferisci! Se, invece, ancora non fossi convinto della spendibilità digitale di un chatbot, prova a dare una risposta a questa domanda.

Hai bisogno di assistenza da un brand; preferisci ricevere una mail o mandare un messaggio via Messenger, sapendo di poter avere una risposta privata ed immediata ?

Chatbot Intelligenza artificiale con il cuore

Leggi tutto “Chatbot: una lista per tanti usi”

Chatbot: perché lasciarsi incuriosire

Non sono una mamma, no. Però ho una sorella che lo è. E, spesso, da quando è nato mio nipote, mi ha confidato dubbi sulla ‘gestione’ della quotidianità del bambino. In fondo nessuno ti insegna a diventare mamma, no?

Di fronte alle sue domande la mia risposta è sempre stata: ‘Cerca online, vedrai trovi qualcosa’! In assenza di un pediatra in famiglia e nel dubbio che i consigli della nostra mamma fossero un po’ eccessivi (diciamo così), bastava fare una semplice ricerca. In fondo questo è uno degli aspetti migliori dell’epoca delle reti e della conoscenza condivisa!

Sapendo che mia sorella non l’avrebbe fatto, spesso mi sono messa io stessa a navigare. È stato così che mi sono imbattuta nel chatbot di Fissan e da lì sono diventata … una fonte attendibile 🙂 A parte la conquista di autorevolezza nel perimetro familiare, ho continuato ad approfondire questo tema di cui mi era già capitato di leggere con interesse e curiosità. 

Prima di parlarti della mia esperienza – lo farò un’altra volta, più avanti – mi piacerebbe partire dall’alfa, diciamo.

Cosa sono i chatbot? Magari ne hai sentito parlare, magari no. Sono convinta, però, che dopo aver finito di leggere ne vorrai sapere di più (a tua disposizione!).

chatbot robot

Leggi tutto “Chatbot: perché lasciarsi incuriosire”

Voglio sviluppare un nuovo social network, da dove inizio?

Social network
Importanza dei social network nelle nostre vite

Facebook, Pinterest, Tumblr, Twitter: inutile dire come questi social network abbiano cambiato la nostra vita e il nostro modo di relazionarci con gli altri. Con i social, non solo possiamo scambiare messaggi coi nostri amici, ma possiamo condividere anche foto, immagini, pensieri, interessi etc. con una cerchia maggiore di persone, conosciute o meno, legate a noi per i motivi più disparati.

Ma come sono nati i maggiori social? Qual è stata la loro caratteristica vincente? Alla base della creazione di un nuovo social di successo sta sicuramente un’idea innovativa, fresca, geniale. La prima domanda da porsi è sicuramente: esiste un social simile o uguale  a quello che voglio creare? Chiaramente, vale la pena proseguire nello sviluppo della nostra idea solo se la risposta è negativa, cioè se non esistono per l’appunto sul mercato social simili già affermati e utilizzati da migliaia di utenti. La prima caratteristica che quindi il nuovo social deve possedere è quella della novità. Leggi tutto “Voglio sviluppare un nuovo social network, da dove inizio?”

Facebook Highlight – Comprati la popolarità

ELbuild gestisce campagne di social marketing
Uno screenshot di Facebook Highlight in azione

Da qualche tempo circolano notizie sui test che, in Nuova Zelanda, Facebook sta facendo su una nuova feature, detta Facebook Highlight. In pratica questa funzionalità si rivolge principalmente agli amministratori di pagine (ma anche agli utenti normali) e consente di dare una “maggiore visibilità” ai propri post, pagando un corrispettivo di circa 2$. Il problema sta nel concetto di “maggior visibilità”: non si tratta infatti tanto di rendere più evidenti i post nel formato attuale ma di renderli di fatto visibili visto che in mancanza di pagamento meno del 10% dei likers vedrà il post nella propria bacheca, mentre nell’altro 90% dei casi verrà annegato per qualche secondo nel newsfeed in alto a destra.

Leggi tutto “Facebook Highlight – Comprati la popolarità”