Categorie
Altro

Apiary, un ottimo strumento per il design di API RESTful

Apiary Logo

Lo sviluppo di applicazioni mobili oggi richiede spesso di creare servizi web per mettere in comunicazione fra loro gli utenti e salvare in maniera remota il contenuto da loro generato. Le chiamate messe a disposizione dei client prendono il nome di API e sempre più frequentemente gli sviluppatori implementano layer di backend ispirati al pattern REST. Una delle attività più noiose ed erron prone diventa quindi la definizione corretta di queste interfacce, specialmente se lo sviluppo della componente di frontend e di quella di backend sono divise fra più sviluppatori o addirittura fra società diverse.

Recentemente per risolvere questo problema abbiamo iniziato ad utilizzare Apiary uno strumento molto semplice da usare, ma allo stesso tempo completo. Vediamo quali sono i principali vantaggi offerti da questo strumento ed i motivi per cui potrebbe essere conveniente includerlo in un workflow di sviluppo.

Perchè a ELbuild usiamo Apiary

Prima di scoprire Apiary documentavamo le nostre API tramite generici documenti Google Docs condivisi, onestamente molto poco manutenibili. Da quando abbiamo iniziato ad usare Apiary queste sono le feature che abbiamo avuto modo di apprezzare maggiormente:

  • mockup server – anche prima di scrivere il codice, solo definire un endpoint su Apiary consente di disporre di un server mockup da utilizzare per testare un client o per valutare la fattibilità di alcune scelte di design. Inoltre vengono forniti snippet nei linguaggi più diffusi che consentono di realizzare client prototipo in pochi secondi;

  • integrazione con command line – Apiary può essere integrato in un worklow di sviluppo qualsiasi tramite un comodo set di comandi utilizzabili da shell, in modo da automatizzare gran parte del processo di sviluppo e documentazione;

  • interfaccia piacevole da usare – la UI è molto chiara, usabile e veloce e tutto questo fa sì che Apiary sia estremamente piacevole da usare;

  • integrazione con Github – poco da dire, molto utile ed efficiente per ridurre al minimo le operazioni manuali di sincronia fra codice e documentazione

Tutte queste feature vengono offerte gratuitamente per account con singolo accesso admin, e richiedono il pagamento di una fee mensile se si desidera avere accessi multipli che possono editare le API in maniera concorrente. Noi utilizziamo con soddisfazione la versione gratuita.

Per una descrizione più dettagliata date un’occhiata qua, ma spesso come accade per un prodotto dalla UI molto ben curata ed intuitiva la cosa migliore è provare direttamente ad utilizzarlo per il vostro prossimo pet project.

ELbuild sviluppo app per Android e iOS

Qualunque sia la tua idea ELbuild è in grado di supportarti in tutta la fase della realizzazione, dallo studio di fattibilità, al design dell’interfaccia utente, fino ad arrivare alla progettazione tecnica ed all’implementazione. Tutto utilizzando strumenti all’avanguardia come appunto quello descritto in questo post.

Per informazioni consulta la sezione contatti del nostro sito web.

Di Luca Adamo

Luca Adamo si è laureato con lode in Ingegneria delle Telecomunicazioni all'Università degli studi di Firenze ed è dottorando in Ingegneria Informatica, Multimedialità e Telecomunicazioni, sempre nella stessa facoltà. Le sue competenze tecniche includono lo sviluppo software, sia orientato al web che desktop, in C/C++ e Java (J2EE, J2SE, J2ME), l'amministrazione di macchine Unix-based, la gestione di reti di telecomunicazioni, ed il design di database relazionali.

Una risposta su “Apiary, un ottimo strumento per il design di API RESTful”

Ciao,
ho trovato questo articolo per caso, e sono rimasto piacevolmente sopreso.
Mi chiamo Vincenzo Chianese, e lavoro proprio per Apiary 🙂
Avrei gran piacere di fare una chiacchierata insieme per avere eventuali vostri feedback.

Saluti,
V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *